giovedì 9 giugno 2011

In una cucina non deve mai mancare la Passione e Riso Basmati !

Italiani non possono stare senza mangiare la pasta più di uno o due giorni, a Venezia se un giorno faccio la zuppa al mio marito Guido il giorno dopo si ricorda che li manca qualcosa e si arrabbia se gli preparo un risotto per esempio, e mi chiede automaticamente la pasta e dice "Come ! ricordati che ieri non mi hai dato la pasta !". La stessa cosa succede per gli iraniani, ma con riso. Mi ricordo i miei fratelli golosi di cibo brontolavano a mia mamma se un giorno alla tavola mancava il riso.
Io amo il riso basmati, quando lo faccio la mia cucina sà da cucina di mia mamma, di casa nostra a Teheran

di mia infanzia e i miei bellissimi ricordi di mio paese, il cibo per noi è un modo per unire la famiglia, parenti e amici. A casa nostra spesso invitavamo i parenti e abitudine di noi iraniani è cucinare tante cose varie per una festa e naturalmente andavamo avanti per parecchi giorni a mangiare gli avanzi, e alcuni piatti di mia mamma come il pesce in forno e ripireno di noci, erbe aromatiche e melograna erano ancora più buoni il giorno dopo.
In Iran riso basmati viene accompagnato con diversi tipi di spezzatini detto "khoresh" oppure "khoresht" fatti da carne di manzo o montone o pollo in umido assieme ai legumi, erbe aromatiche e verdure e spezie.




 In questa foto sono alla mia seconda cena persiana al ristorante La Colomba di venezia e orgogliosa del mio riso basmati in crosta allo zafferano. Viva Persia e la sua cucina !

2 commenti:

  1. ciao Shohreh.
    ci racconteresti come fai quel bellissimo riso basmati in crosta allo zafferano?
    grazie.

    RispondiElimina
  2. Shore mi hai contagiato!!!!! Anche io adesso compro riso basmati, ti sarei grato se pubblichi delle ricette con il riso. Grazie, Gianni.

    RispondiElimina