venerdì 31 marzo 2017

Biscotti con Uvetta e Acqua di Rose - Nan Keshmeshi





Ciao amici golosi di dolci, oggi vi presento un dolce tipico e tradizionale della mia cucina persiana.

Nan Keshmeshi, o detto shirini keshmeshi sono biscotti con uvetta al profumo di acqua di rose




Facili da preparare , io essendo celiaca ho usato la farina di mais che e' gluten free,

ma questi buonissimi pasticcini vengono preparati con la farina normale di frumento.






Ingredienti per Nan Keshmeshi
-------------------------------------------

Farina              300 gr
Burro               100 gr
Olio di mais     50 gr  (Potete fare solo con burro o solo con olio. Mio e' un misto)
Uova                3
Zucchero         150 gr   (Io ho fatto un misto di zucchero bianco e zucchero di canna)
Uvetta              180 gr
Sale                  Un pizzico
Acqua di rose    1 Cucchiaio e mezzo
Se non avete acqua di rose potete mettere un cucchiaino di estratto di vanilla




Potete utilizzare tutti i tipi di uvetta che volete,

Io ho usato delle uvette nere in persiano dette Maviz, sono buonissime e dolcissime



In Persiano Keshmesh vuol dire Uvetta




Lasciate ammorbidire il burro fuori dal frigo e mescolate il burro, olio, zucchero, acqua di rose e sale assieme



per mescolare bene meglio utilizzare la frusta elettrica




Dopo aggiungete un uovo alla volta e continuate mescolare bene finche diventi tutto cremoso e poi aggiungete altro uovo e cosi via.










e poi aggiungete prima la farina e poi la uvetta



Mescolate bene tutto con un cucchiaio

Verra' fuori un impasto cremoso e abbastanza morbido






coprite il vostro vassoio da forno con carta da forno e con aiuto di un cucchiaio prendete dell'impasto e versate sulla carta da forno per ogni biscotto, con tre centimetri di distanza 







Pronti per essere infornati a 160 C per 15 minuti




Mi e venuto fuori uno a forma di cuore :)










Un dolce saluto a tutti Voi cari lettori

Buon Biscotto e Buona Primavera

Shoreh

lunedì 13 febbraio 2017

Il Mio Tadig con Insalata Romana - Tadig Kahu



Ciao amici, ormai sapete che il Tadig in cucina persiana e' la parte croccante del riso che si forma in fondo della pentola.  

Normalmente Tadig viene fatto in modo semplice  col riso basmati allo zafferano e olio o burro.

Invece sotto il riso in fondo della pentola potete mettere patate, insalata romana oppure pane sottile.

E una volta tutto e' pronto capovolgete la pentola .




Questa volta ho messo insalata romana in fondo della pentola e devo dirvi che il gusto e' molto buono e delicato.




Ingredienti per il Riso Basmati al Vapore con la Crosta Tadig di Insalata Romana
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Riso basmati                                  300 gr
Burro                                              100 gr
Insalata Romana                             Una
Zafferano in polvere                       Un quarto di cucchiaino
Sale grosso






Lavate il riso basmati 4/5 volte sotto l'acqua tiepida in modo che perda il suo amido

e cuocete il riso con abbondante acqua bollente salata per 10 minuti e scolatelo ancora un po' al dente.



Guardate il mio riso basmati bollito quanto e' cresciuto  durante la cottura. 

Il segreto e' che, se avete tempo, una volta lavate il riso potete lasciarlo a bagno con acqua fredda e salata per un'ora o due, cosi' il riso durante la cottura cresce meglio.



Sciogliete lo zafferano in un bicchiere di acqua bollente

Prendete la vostra pentola antiaderente e versate lo zafferano e acqua bollente e burro e sciogliete tutto per bene.

Se non volete usare tanto burro e ridurre la quantita' , potete fare meta' burro e meta' olio di girasole o mais o arachide.

E prendete un quarto di questo liquido che avete fatto in fondo della pentola per versare dopo sul riso.




Appoggiate sopra del liquido le foglie di insalata romana, la parte esterna verso basso, e coprite tutto i fondo della pentola con le foglie di insalata per bene.






E dopo mettete tutto il riso bollito sopra.


Coprite la pentola e fate andare tutto per 5 minuti in modo che il liquido sotto la pentola evapori e faccia cuocere il riso al vapore, mentre le foglie di insalata romana diventano croccanti.


Una volta e' uscito tutto il vapore versate sopra il riso il liquido restante e coprite la pentola con coperchio avvolto in un canovaccio pulito.






Abbassate i fuoco e lasciate andare tutto per 45 minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate riposare la pentola per 5/10 minuti e dopo capovolgete
tutto sul piatto grande di portata.




Tutto un pezzo come una torta





Devo dirvi che il gusto e' molto buono e delicato.


Se desiderate a posto di insalata romana potete mettere le foglie di radicchio di Treviso oppure radicchio di Chioggia, ma la versione originale persiana e' con insalata romana.


Buon Tadig a tutti Voi Amici !

Un caro saluto

Shoreh

martedì 31 gennaio 2017

Polpette alle Noci e Salsa di Melograno - Kabab Kubideh Torsh




Ciao Cari Amici, questa e' la mia prima ricetta dell'anno.

Vi auguro Buon 2017 con tanta salute e tante belle  ricette in cucina :)



Oggi Vi presento la ricetta di polpette di carne con le noci e salsa di melograno,
guarnite con pistacchi e chicchi di melograno

Una ricetta molto facile e gustosa soprattutto per le persone che amano il gusto agrodolce







Ingredienti per le polpette di carne con le noci e melograno
---------------------------------------------------------------------------------

Carne tritata di manzo o vitello       400 gr

Noci tritate                                       50 gr

1 Cipollotto oppure 3 cipolline

Curcuma                                           Mezzo cucchiaino

Melassa di melograno                       Una tazza
Oppure 4 melograni freschi

Foglie fresche di menta                     5
Oppure menta essiccata                     Mezzo cucchiaino

3 Cucchiai di farina di riso o mais

Sale e pepe

Olio extra vergine d'oliva

Per guarnire :
Pistilli di pistacchi oppure pistacchi tritati
e Chicchi di melograno









Mettete in una ciotola la carne tritata, cipollotto tritato, curcuma, le foglie di menta tritate, farina di riso o mais, un cucchiaio di melassa di melograno, sale e pepe




Se non trovate la melassa di melograno, la potete fare molto facilmente a casa






potete avere il succo di melograno spremendolo con schiaccia patate




E poi fate bollire il succo ed addensarlo fino al terzo del suo volume



Dall'impasto facciamo delle piccole polpette, la misura di una noce.

E schiacciamole un po'.




E le friggiamo in poco olio d'oliva, delicatamente, 3 minuti per parte







Nel frattempo mescoliamo 4 cucchiai di melassa di melograno assieme di un bicchiere e mezzo di acqua bollente






E versiamolo sopra le polpette una volta che sono fritte.





Se non avete la melassa di melograno e invece il suo succo fresco, potete versare il succo direttamente,  
cosi durante la cottura diventa piu' densa.




Coprite la pentola e lasciate andare tutto con fuoco lento per 15 minuti. Controllate ogni tanto che le polpette non si attacchino e giratele in modo che assorbano il succo da tutte le due parti.





Alla fine il sugo di cottura diventa piu' densa mentre ha dato tutto il suo sapore alle polpette.




Guardate la consistenza del sugo di cottura.



Mettiamo le polpette in piatto di portata con il suo sugo di cottura sopra.



E cospargiamo sopra le polpette un po' di pistilli di pistacchi e chicchi freschi di melograno

La delizia e' garantita !




Buone Polpette a tutti Voi Amici

Un caro saluto !

Shoreh