venerdì 6 maggio 2022

La Zuppa Ucraina Borsch





Cari i miei lettori ho il piacere di presentarvi la ricetta della Zuppa Borsch.




La zuppa Borsch è una famosa e tipica zuppa Ucraina a base
di Barbabietole.

E si è diffusa anche in gran parte dell'Europa dell'est

Anche noi in Iran facevamo questa meravigliosa zuppa




Borsch va servita con panna acida e guarnita con aneto fresco

Ma io ho usato prezzemolo al posto di aneto, perché non ce l'avevo




Potete farla con la carne 




Oppure solo con verdure



Ma in tutte due versioni le barbabietole non devono mai mancare



Ingredienti per la zuppa Borsch
-----------------------------------------------------

Carne di manzo  250 gr  
Cipolla           1
Carote            2
Patate            2
Barbabietole  1 chilo
Sedano  2 coste
Verza  200 gr
Aneto o prezzemolo
Concentrato di pomodoro  1 Cucchiaio
Panna acida
Aceto   3 Cucchiai
Olio extra vergine d'oliva
Sale e pepe




Io avevo preso carne di manzo con le ossa per fare il brodo




Mettiamo la carne a cuocere con sedano, carota e cipolla in 2 litri d'acqua
e lasciamo sobbollire per 2 ore




Una volta che il brodo si raffredda, il grasso crea una crosta galleggiante




Togliamo via tutto il grasso 







Mettiamo via la carne e  



Facciamo la carne a strisce per poi aggiungerla al brodo


Passiamo tutto il brodo a setaccio



Adesso prepariamo la cottura delle verdure




Tagliamo a strisce sottili la verza




Peliamo e laviamo bene carote, patate e barbabietole




E poi tritiamole




Mettiamo anche la verza tagliata assieme




Tritiamo finemente cipolla e sedano





Con questo ultimo trito facciamo un soffritto moderato con poco olio d'oliva
 



Aggiungiamo al soffritto anche le verdure tagliate




E rosoliamo tutto assieme con fuoco medio per qualche minuto




Aggiungiamo il brodo di carne alle verdure






mettiamo anche la carne cotta a pezzetti piccoli





Mettiamo anche un cucchiaio di concentrato di pomodoro 

e facciamo bollire tutto lentamente per 30/40 minuti






Questo è il risultato


Alla fine aggiustiamo sale e pepe, e aggiungiamo anche un po' di aceto per conferire alla zuppa il gusto agro dolce




Serviamo la nostra zuppa borsch con panna acida e aneto o prezzemolo tritato







Un piatto delizioso per chi è amante del gusto agrodolce




Un caro saluto

E un abbraccio forte al meraviglioso popolo Ucraino

E preghiamo sempre per la loro pace e la pace in tutto il mondo

Shoreh 




 

martedì 26 aprile 2022

Riso basmati, aneto e piselli con Tadig di Sardine



Cari lettori miei, eccomi qui con una nuova ricetta

Riso basmati con piselli e aneto e con la crosta Tadig di sardine




Un piatto squisito, con le sardine croccanti e il suo contorno di riso con piselli e aneto




In realtà la settimana scorsa avevo fatto semplicemente riso basmati con piselli e aneto 

Potete vedere il link sotto della mia ricetta di riso basmati con fave e aneto
e potete sostituire le fave con piselli







Naturalmente come sempre con Tadig allo zafferano




Il giorno dopo avevo preso delle sardine freschissime 

e mi era avanzato del riso che avevo fatto






Allora ho pensato di fare questo ottimo piatto del quale da tanto tempo
volevo farvi conoscere la ricetta




Meraviglioso riso basmati con la crosta di sardine croccanti e gustose e nello stesso tempo molto delicate



Ingredienti
--------------------

Riso basmati con aneto e piselli già cotto
Sardine fresche            250 gr
Burro                          100 gr
Zafferano in polvere   Mezzo Cucchiaino








Puliamo e laviamo  bene le sardine, togliendo via la testa e le interiora








Mettiamo in una pentola anti aderente il burro e lo zafferano in polvere


Aggiungiamo 5 cucchiai d'acqua e sciogliamo tutto su fiamma media


Adesso assembliamo il piatto



Mettiamo le sardine intere una per una in fondo della pentola






E mettiamo tutto il riso sopra




Facciamo andare la pentola coperta con fuoco medio alto per 3 minuti in modo che tutto il 
vapore esca sopra




Dopo abbassiamo il fuoco e copriamo la pentola col coperchio avvolto in un canovaccio 
e facciamo andare con fuoco lento per mezz'ora

Così le sardine si cuociono e diventano croccanti e si amalgamano con il riso 
 
 



Prima di capovolgere il piatto su un piatto da
 portata aspettiamo 5/8 minuti in modo che si raffreddi un po' il fondo, cosi si stacca meglio dalla pentola



Sardine croccanti e gustose assieme del riso profumato di primavera


Buona Primavera a tutti Voi Amici

Un caro saluto

Shoreh