venerdì 10 giugno 2011

Cucinare alla Persiana a San Pietro in Volta

San Pietro in Volta è un posto bellissimo nell'isola di Pellestrina vicino al Lido di Venezia dove abito io, mia amica Teresa passa l'estate là con il suo marito dove hanno la casa, lui da bambino abitava sempre in questa casa e trova sempre pace e tranquilità molto di più che a Lido, dove abitano normalmente.
Loro casa è in un posto meraviglioso, di fronte di laguna di Venezia, con un giardino con alberi di mele, prugne, melograno e orto di pomodori, cetrioli, carote e melanzane ed erbe aromatiche come melissa che cresce selvatica. Oggi sono stata da loro con tanta gioia a cucinare la mie pietanze persiane e domani Teresa avrà dei ospiti per farli sorpresa.

Oggi cucinando con Teresa pensavamo sempre alla sua sorella Lina, una donna meravigliosa che da qualche tempo è triste e chiusa in se stessa, abbiamo dedicato tutto quello che abbiamo preparato a lei sperando che la prossima volta Inshallah possa essere con noi quando cuciniamo e che possa  assaggiare le cose buone che preparo sempre con tanto piacere e felicità.
Domani 11 giugno è compleanno di Lina e le faccio tanti tanti auguri, io e lei siamo nate nello stesso anno solo che io sono nata 25 Dicembre e lei che si chiama Natalina, a lei non piaceva questo nome e si fa chiamare sempre Lina.
tutte le foto sono di oggi, ne ho fatte tantissime e sinceramente non sò quante ci stanno, oggi ho cucinato dalle 12 fino le 5 di pomeriggio senza sosta naturalmente con aiuto di Teresa, solo alle 5 quando siamo seduti per sorseggiare il tè al gelsomino mi sono resa conto "Mamma Mia ho la schiena a Pezzi !"

Oggi ho fatto:














 Abbiamo fatto per Tino, marito di Teresa gnochi al Mirzaghasemi, perchè tutto il resto non era ancora   pronto. Questo è FUSION !

- Yogurt con cetrioli, noci e menta                                                           "Masto khiar"
- Yogurt con rape rosse precotte (in Veneziano Erbette)                         "Masto Laboo"
- Zuppa speziata di lenticchie rosse                                                         "Adassi"
- Crema di melanzane affumicate, pomodori, aglio e peperoncino            "Mirzaghasemi"
- Riso basmati al vapore con la crosta allo zafferano                                "Polò ghalebi ba tah dig"
- Pollo allo zafferano  servito con riso basmati guarnito con "Zereshk"
  (Barberry in inglese), pistacchi e zafferano                                            "Zereshk polò"

e per dessert amerene fresche e pere cotte e sciroppte assieme con zucchero
di canna e accompagnati dal gelato alla crema con pistilli di pistacchi sopra

Ho portato da Teresa i nostri meravigliosi prodotti come Curcuma, Cumino, Cardamomo, Cannela, Coriandolo (5C), Tè nero al gelsomino, Reyhan (basilico persiano), Toot (More bianche di Gelso essicate)
che si mangia bevendo il tè. E  poi il re di spezie, zafferano, l'aveva preso Teresa. Ogni uno di questi ha la sua storia e spiegazioni a parte, per esempio mi ricordo che quando ero bambina e andavamo fuori città in campagna c'erano alberi di gelso con more bianche dolcissime e molto mature, mettevamo sotto l'albero un vero chador di cottone di qualche signora e qualcuno andava sopra l'albero e tremava il tronco e così venivano giù tantissime e mangiarle era una grande gioia! e qualche volta eravamo talmente pieni che riuscivamo a portarli anche a casa. Invece Teresa mi diceva che vicino a casa sua nessuno le prende e cadono tutti così. La prossima volta andremo in caccia !
 
Nei prossimi giorni Inshallah metto le ricette, mi sembra che ho parlato troppo.....

1 commento:

  1. È TUTTO BUONISSIMO!!!!!! Ve lo posso garantire di persona, Shore è una bravissima cuoca e sopratutto una persona eccezionale.
    Una cucina delicata e digeribilissima.... BRAVA SHORE!!!!

    RispondiElimina